Logo Assembly Logo Hemicycle

26 April 2022 afternoon

2022 - Second part-session Print sitting

Sitting video(s) 1 / 1

Opening of the sitting No. 12

Question time: Ms Marija PEJČINOVIĆ BURIĆ, Secretary General of the Council of Europe

Debate: Deinstitutionalisation of persons with disabilities

Vote: Deinstitutionalisation of persons with disabilities

Debate: Tackling discrimination based on social origin

Mr Roberto RAMPI

Italy, SOC

18:26:16

Grazie signora Presidente,

Io credo che il tema affrontato in questo report sia veramente molto molto importante: riguarda la discriminazione sociale, riguarda la scarsa mobilità sociale, riguarda la crisi della mobilità sociale che è stata uno degli elementi chiave della nascita della democrazia.

Io ho un cruccio, una convinzione: questa assemblea parlamentare deve porsi il tema di come uscire dalla crisi della democrazia che è la dominante di questo tempo e di come costruire forme nuove.

Nella Costituzione italiana c'è scritto un passaggio fondamentale. Dice "la Repubblica si attiva per rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono la piena libertà". E' una frase molto importante, l'ho voluta dire in italiano perché credo che ci siano persone molte più brave di me, i traduttori, a tradurla.

Il tema di rimuovere gli ostacoli di ordine sociale fu oggetto di una lunga discussione dei costituenti italiani e riguarda proprio il tema che non si tratta di creare delle norme che evitino di avere delle  discriminazioni, ma si tratta di creare delle norme proattive, che maniera attiva, agendo sulle condizioni di partenza le modifichino. 

Quello che voglio dire è che quando nascono le democrazie moderne, dopo la Seconda Guerra Mondiale, quelle persone, quelle donne e quegli uomini che costruirono l'Europa come la conosciamo, e che costruirono i nostri stati, si posero problema come elemento fondamentale della democrazia, di rompere quelle barriere visibili e invisibili che esistono, per stato di nascita e di mettere in campo delle azioni economiche culturali di grande potenza che potessero muovere queste barriere. 

E per quello, ad esempio, fu inventata la scuola massa che non esisteva prima, perché prima a scuola ci andavano solo alcuni, per quello fu inventata l'università di massa, per quello furono inventati i sistemi di welfare sociale che conosciamo.

Oggi noi dobbiamo ripensare tutto questo, perché tutto questo da più di 40 anni sta progressivamente facendo passi indietro, e non solo nei paesi che noi consideriamo di nuova democrazia, ma anche nei paesi di democrazia consolidata. E tutte le ultime elezioni ci segnalano questo problema.

Per questo è così importante questo report, per questo è così importante la sfida a cui siamo invitati, perché io credo che questo sia il cuore del percorso di questa assemblea, che ci deve associare insieme per provare a rilanciare la democrazia come strumento fattivo di mobilità sociale, di rimozione degli ostacoli economici e culturali. 

Vote: Tackling discrimination based on social origin

Free debate

The sitting is closed at 7:50 p.m.